Ranking FIFA, scivolone Italia: perse 6 posizioni, Azzurri al 20° posto

FIGC Italia

Quello che la Nazionale Italiana sta vivendo attualmente non è sicuramente uno dei periodi più rosei della sua storia, ma, anzi, la mancata qualificazione ai Mondiali 2018 conferma la grave crisi della Selezione nostrana, che sta cercando di migliorare la situazione cercando di rivoluzionare e cambiare tutti i progetti fatti negli anni precedenti.

Le difficoltà degli ultimi anni sono confermate anche dal Ranking FIFA, che viene aggiornato mensilmente e che, mese dopo mese, vede gli italiani scivolare sempre più in basso.

Infatti, nel ranking stilato per il mese di marzo, l’Italia si è posizionata al 20° posto, cosa che non era mai successa prima. Conferme sul momento difficile arrivano anche dal fatto che Nazionali come Tunisia, Perù e Svizzera, che non hanno la stessa tradizione calcistica di quella italiana, stiano scalando con decisione la classifica, arrivando ad occupare posti importanti.

In cima alla lista si trovano Germania e Brasile, che confermano il proprio dominio e vengono accompagnate dal Belgio, in ampia crescita negli ultimi anni.

Ecco, riportati di seguito, i primi 20 posti del Ranking:

1) Germania 1533 punti (-)
2) Brasile 1384 punti (-)
3) Belgio 1346 punti (+2)
4) Portogallo 1306 punti (-1)
5) Argentina 1254 punti (-1)
6) Svizzera 1179 punti (+2)
7) Francia 1166 punti (+2)
8) Spagna 1162 punti (-2)
9) Cile 1146 punti (+1)
10) Polonia 1118 punti (-4)
11) Perù 1106 punti (-)
12) Danimarca 1054 punti (-)
13) Inghilterra 1040 punti (+3)
14) Tunisia 1012 punti (+9)
15) Messico 1008 punti (+2)
16) Colombia 989 punti (-3)
17) Uruguay 976 punti (+5)
18) Croazia 975 punti (-3)
19) Olanda 964 punti (+2)
20) ITALIA 947 punti (-6)

CONDIVIDI