Il direttore sportivo della Roma, Monchi, ha parlato ai microfoni di Premium Sport durante il prepartita dei giallorossi contro il Qarabag.

Queste le sue parole riportate da Tuttomercatoweb.com: “Faccio tanti auguri al capitano Totti, vogliamo vincere anche per lui. Dobbiamo entrare in campo con l’idea di ottenere i tre punti. I nostri avversari hanno un “piccolo nome” ma credono di poter far bene, dunque dobbiamo dare il massimo altrimenti avremo problemi”.

Anche oggi tanti cambi di formazione. “Sul mercato l’idea era proprio questa, avere tante alternative valide come i titolari”.

Cosa ti ha colpito di Pellegrini? “La sua personalità. I due anni di Sassuolo gli sono serviti per crescere ed ora non ha paura di giocare con la Roma. Ha un potenziale importantissimo e sarà utile anche per la Nazionale”.

Per voi è più importante il campionato o la Champions? “Se vogliamo essere una grande squadra dobbiamo provare ad arrivare il più lontano possibile in tutte le competizioni in cui siamo impegnati. Non scartiamo nessuna opportunità”.

Sarà più difficile con l’Atletico o con il Chelsea? “Beh, è difficile, ma per me l’Atletico è leggermente più favorito del Chelsea, ma sono due grandi squadre e non posso dirlo con certezza. Comunque mi auguro in un pareggio”.

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008