Dopo il pareggio ottenuto al debutto contro l’Atletico Madrid la Roma ritrova la Champions League con l’obiettivo di riconquistare i 3 punti contro il Qarabag, considerato sulla carta l’anello debole del Gruppo C. Nel primo turno, infatti, la formazione di casa ha rimediato sei gol in casa del Chelsea compromettendo forse già da subito, le proprie chance di qualificazione e piazzamento al terzo posto.

Casa Qarabag: Non si sente già sconfitta, la formazione di casa. Lo ha spiegato l’allenatore in conferenza stampa, che ha caricato i suoi. Il Qarabag, infatti, vuole cancellare il 6-0 di Stamford Bridge e ci proverà con una prova più attenta in fase difensiva. Modulo classico sarà il 4-2-3-1 che, in fase passiva, diverrà un 4-5-1. Richiesto grande sacrificio all’attaccante Ndlovu.

Casa Roma: Ottimo momento di forma per la squadra giallorossa, reduce da tre vittorie consecutive con Dzeko in grande spolvero. Di Francesco ha confermato in conferenza stampa che l’attaccante bosniaco sarà titolare con Kolarov. Qualche cambio ci sarà, probabilmente a centrocampo con possibile chance per Pellegrini e Gonalons. In attacco scalpita El Shaarawy ed anche Defrel. Ancora out Emerson, Schick ed anche Moreno e Perotti.

Le probabili formazioni:

QARABAG (4-2-3-1): Kanibotolsky; Guseynov, Medvedev, Rzezniczak, Yunuszade; Michel, Richard; Elyounoussi, Henrique, Madatov; Ndlovu.
A disposizione: Kanibolotskiy, Amirguliyev, Madatov, Guerrier, Ismayilov, Yunuszada, Diniyev.
Allenatore: Gurbanov.

ROMA (4-3-3): Alisson; Bruno Peres, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Pellegrini, Gonalons, Nainggolan; Defrel, Dzeko, El Shaarawy.
A disposizione: Skorupski, Manolas, Florenzi, De Rossi, Strootman, Gerson, Under.
Allenatore: Di Francesco.

CONDIVIDI
Di Catania, appassionato di calcio a livello internazionale ma interessato a tutti gli sport, passione per il giornalismo sportivo.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008