#PSGNapoli 2-2: uno splendido sinistro di Di Maria spezza l’illusione azzurra

di maria

Il Napoli di Carlo Ancelotti è chiamato ad un secondo miracolo sportivo questa sera nel match in casa del Paris Saint-Germain.
E ci va vicini per ben due volte grazie ai vantaggi di Insigne prima e Mertens poi, intervallati dal pareggio con autogol di Mario Rui. A pochi minuti dalla fine, però, Di Maria spezza l’illusione azzurra con uno splendido tiro a giro su cui Ospina non può nulla.

PRIMO TEMPO

Nella prima frazione di gioco, come da pronostico, a fare la partita è il Paris Saint-Germain, che rischiano di portarsi in vantaggio già al 2′: Mbappé supera con una splendida finta Mario Rui e dalla destra mette dentro, ma per fortuna del Napoli Neymar e Cavani si ostacolano tra loro e ne esce un tiro masticato che non preoccupa minimamente Ospina. Il Napoli, però, resta compatto e aumenta il ritmo del proprio gioco. Al 24′ gli azzurri sfiorano il vantaggio con Mertens, che centra il secondo legno dopo quello col Liverpool dopo un bel cross teso di Mario Rui dalla sinistra. Gli uomini di Ancelotti crescono ancora e, a sorpresa, trova il vantaggio con il solito Insigne:

SECONDO TEMPO

La ripresa si apre come la prima frazione di gioco e cioè col Paris Saint-Germain all’attacco dovendo recuperare il passivo maturato nel primo tempo. Al 50′ gli uomini di Tuchel vanno vicinissimi al pareggio con Neymar, che avanza indisturbato e calcia a pochi passi dall’area di rigore: il suo tiro, però, viene respinto da una grandissima parata di Ospina. Appena 2′ minuti dopo è la volta di Meunier, che riceve palla grazie ad una deviazione fortuita e impatta ottimamente di testa, ma trova un’altrettanto ottima respinta ancora del portiere azzurro. Gli sforzi dei padroni di casa portano, dunque, i loro frutti e il PSG segna l’1-1 aiutato dalla fortuna: ancora Meunier riceve palla sulla destra e prova a mettere in mezzo un pallone che, deviato da Mario Rui, spiazza Ospina ed entra in porta. Quando il pallino del gioco sembrava totalmente in mano dei parigini, però, ecco il colpo di scena: dopo un tiro a pochi passi dall’area di Fabian Ruiz la palla rimane tra Marquinhos e Mertens che, da solo davanti ad Areola, non sbaglia e porta di nuovo in vantaggio il Napoli. Proprio a pochi minuti dalla fine, tuttavia, ecco il colpo del fuoriclasse. E’ il 93′ (su 5′ totali di recupero) e Di Maria riceve palla al limite dell’area di rigore. L’argentino, da campione qual’è, effettua uno splendido sinistro a giro che beffa Ospina e fa 2-2.

Tabellino e pagelle

PSG (4-3-3): Areola 5.5; Meunier 6.5, Kimpembe 5.5, Marquinhos 6.0, Bernat 6.0 (46′ Kehrer 5.5); Verratti 5.5 (83′ Diaby s.v.), Rabiot 6.5, Di Maria 7.0; Mbappé 6.5, Cavani 5.5, Neymar 6.5.
A disposizione: Cibois, Kehrer, N’Soki, Draxler, Nkunku, Diaby, Choupo-Moting. All.: Thomas Tuchel 6.0

NAPOLI (4-4-2): Ospina 7.0; Maksimovic 6.5, Albiol 6.5, Koulibaly 7.0, Mario Rui 6.5; Callejon 7.0, Allan 7.5, Hamsik 6.0, Fabian Ruiz 6.5; Mertens 6.5, Insigne 7.0.
A disposizione: Karnezis, Hysaj, Malcuit, Zielinski, Rog, Diawara, Milik. All.: Carlo Ancelotti 7.5

Arbitro: Felix Zwayer (GER)
Marcatori: Insigne (N) 29′, Mario Rui AG 61′; Mertens (N) 77′, Di Maria (P) 93′
Ammoniti: Marquinhos (P), Mertens (N), Mario Rui (N), Callejon (N), Maksimovic (N), Draxler (P), Ospina (N)
Espulsi: –
Note: recupero p.t. 2′; recupero s.t. 5′

TOP E FLOP

Top 90esimo – Allan (Napoli): il brasiliano conferma lo straordinario momento di forma. Nella sua porzione di campo comanda lui e diventa l’incubo perenne di mostri sacri del calibro di Neymar, Mbappé, Rabiot. Prestazione eccellente la sua.

Flop 90esimo – Cavani (PSG): l’attaccante uruguaiano non punisce la squadra che lo ha reso grande. Mai particolarmente pericoloso dalle parti di Ospina esce ad un quarto d’ora dalla fine.

CONDIVIDI
Ho 21 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it