PSG, parla Neymar: “Con Tuchel possiamo vincere la Champions League”

neymar

E’ tempo di vigilia in casa PSG. I francesi, domani, affronteranno la Stella Rossa di Belgrado nel secondo turno della fase a gironi di Champions League.

I parigini devono reagire dopo la sconfitta nel corso della prima giornata subita in casa del Liverpool, la favorita, a questo punto, per vincere il girone completato poi dal Napoli.

In conferenza stampa, è intervenuto Neymar che ha rilasciato interessanti dichiarazioni:  “Il Mondiale? Ho fatto del mio meglio per partecipare al Coppa del Mondo dopo l’infortunio. Ho dato il massimo, ma sono frustrato da questa competizione, non voglio piagnucolare per tutta la vita, ho più motivi per essere felice che triste oggi. Mbappé? Sono molto felice di stare al suo fianco, è un giocatore molto offensivo che ama vincere e quando non vince glielo leggi in faccia dopo la partita e può durare anche qualche giorno la sua delusione. Ruolo? Mi piace giocare come un 10. Posso controllare il gioco e aiutare i miei compagni. Ma non ho chiesto io la posizione, l’allenatore ha preferito mettermi lì. Ascolterò sempre lui. Al Barça il mio ruolo era diverso, doveva essere più verticale, al PSG gioco un po’ diversamente, anche se mi piace giocare la palla. Tuchel? Ha portato qualcosa di nuovo al PSG. E’ un allenatore giovane, ma sa cosa serve per puntare in alto, è una grande esperienza lavorare con lui, spero che possa portarci a vincere la Champions. Futuro? Sono sempre stato molto bene qui a Parigi, nulla è cambiato, sono molto contento sul campo, cerco di migliorare e dare il massimo per aiutare la squadra”.

CONDIVIDI