PSG, l’indifferenza di Dani Alves: “Astori? Ogni giorno muoiono di fame tanti bambini”

Dichiarazioni Shock quelle di Dani Alves relative alla morte di Davide Astori, difensore e capitano della Fiorentina.

Durante la conferenza stampa alla vigilia del match contro il Real Madrid il difensore brasiliano, secondo quanto riportato dall’edizione online de La Gazzetta dello Sport, ha cosi commentato: “Astori? Non ne siamo stati perturbati più di tanto perché non lo conoscevamo molto. Sono addolorato per la sua famiglia. Penso che Davide abbia fatto quel che doveva in questo mondo caotico e che ormai sia in un mondo migliore. Nel mondo però ogni giorno muoiono di fame migliaia di bambini che non ricevono altrettanta attenzione. E sono invece altrettanto importanti.

Infine, ha concluso: “Tutti dobbiamo morire prima o poi perché siamo di passaggio. Magari siamo tristi, ma non di certo come i suoi famigliari”.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.