In questi ultimi giorni si è alzato il polverone in casa PSG a causa della lite tra Neymar e Cavani prima della battuta del calcio di rigore contro il Lione. Il tecnico dei parigini Unai Emery ha parlato quattro giorni dopo la partita provando a far chiarezza.

“È fondamentale conoscere l’importanza dei rigori e anche il giocatore che ha la responsabilità di calciarli. Cavani e Neymar sono i due tiratori, possono assumersi entrambi questa responsabilità, ma anche altri possono farlo. Ci alleniamo molto sui rigori durante la settimana. La scelta del primo e del secondo rigorista l’ho già fatta. Ho parlato con entrambi, prima della partita e durante la settimana. Ci ho parlato separatamente, insieme e con tutta la squadra”.

“All’inizio della stagione avevamo stabilito che i due tiratori fossero Neymar e Cavani. Prima della partita di sabato dirò chi sarà il prescelto. Sono due giocatori molto competitivi, che vogliono il meglio per la squadra e vogliono raggiungere obiettivi personali. L’armonia all’interno della squadra non si è rotta, si è trattato solo di uno scambio di opinioni”, riporta Tuttomercatoweb.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo