Al PSG tiene banco il litigio tra Neymar e Cavani in merito a chi doveva battere il calcio di rigore durante la sfida contro il Lione.

L’ex calciatore del Milan,  Christophe Dugarry, ha commentato così l’accaduto. Queste le sue parole riportate da itasportpress.it:  “Neymar è già il padrone del PSG, è uno che in carriera ha vinto tutto. È un grande giocatore e in futuro sarà il capitano del PSG, ma non perché vale 222 milioni di euro dovrebbe comportarsi così.

Emery dovrebbe intervenire, altrimenti presto sarà la squadra a fare la formazione. Neymar è sempre sorridente, gentile e rispettoso, a differenza di Ibrahimovic che ha chiarito la sua leadership nello spogliatoio dal primo giorno. Cavani? Non rimarrà per sempre al PSG, ma i veterani meritano rispetto”.

CONDIVIDI
Campano di nascita e siciliano d'adozione, classe 93' e passato da terzino destro. Ho successivamente capito che rendo meglio da giornalista che come calciatore.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008