PSG, Dani Alves: “Eliminazione dalla CL? Manca una connessione generale e ciò si riflette in campo”

Dani Alves, attuale terzino del Paris Saint Germain, è stato intervistato quest’oggi dalla redazione di O Globo.

Queste le sue parole riportate da calciomercato.com: “I miei figli amano il calcio? No, grazie a Dio. Perché il calcio sta perdendo quella scintilla che mi ha fatto desiderare di essere un giocatore. 

Oggi il calcio ha virato sul business. Sinceramente, ogni volta di più mi piace sempre meno”.

Sull’eliminazione del PSG dalla Champions League: “Credo che questo sia un momento di transizione, manca una connessione generale e ciò si riflette sul campo”.

Su Neymar: “La gente crede che sia una marionetta. Non lo è. Sta maturando e per crescere deve affrontare un certo tipo di cose”.

CONDIVIDI
"La maniera di andare a caccia è di poter cacciare tutta la vita, fino a che c’è questo o quell’animale [...] e quella di scrivere è sin che tu riesci a vivere e vi siano lapis e penna e carta e inchiostro o qualsiasi altro strumento per farlo, e qualcosa di cui ti importi scrivere, e tu senta che sarebbe stupido, che è stupido fare in qualsiasi altro modo" - Ernest Hemingway, Verdi colline d'Africa, 1935.