Dopo Cristiano Ronaldo, anche l’attaccante del PSG Angel Di Maria riscontra problemi con il fisco spagnolo.

Di Maria è stato accusato di frode fiscale sui diritti di immagine pari a 1,3 milioni di euro e dopo aver riconosciuto il proprio reato l’argentino ha deciso di patteggiare e pagherà 2 milioni di euro al fisco.

Il patteggiamento prevede una pena di 16 mesi e un’ammenda aggiuntiva di 800 mila euro, mentre Di Maria eviterà la prigione vista la condanna inferiore ai due anni e la fedina penale pulita del calciatore.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008