A meno di tre ore dal fischio di inizio della Premier League 2017/2018, si conclude oggi la mostra “guida” al campionato più spettacolare al mondo: dopo aver analizzato la situazione delle possibili outsider nella corsa all’Europa, oggi tocca alle squadre che lotteranno per una posizione a metà classifica e per non retrocedere.

 

WEST BROMWICH ALBION

Dopo l’ottimo decimo posto nella scorsa stagione, il West Bromwich Albion è pronto a disputare una nuova annata nella speranza di mantenere questi ritmi. A testimoniarlo è la campagna acquisti dispendiosa senza cessioni illustri: a far compagnia al bomber Salomon Rondon ci sarà Jay Rodriguez, prelevato dal Southampton per 13,75 milioni. Importante spesa (7,20 milioni) anche per la punta cinese Zhang, 20enne spedito subito al Werder Brema in prestito per farsi le ossa. Ampliato il parco dei difensori centrali con l’acquisto a titolo temporaneo dell’egiziano Ahmed Hegazy. L’unica cessione è quella di Craig Gardner, destinazione Brimingham, per poco meno di due milioni.

ACQUISTI: Jay Rodriguez, Zhang, Hegazy

CESSIONI: Gardner

 

 

CRYSTAL PALACE

Nei suoi ultimi 4 anni in Premier League, il Crystal Palace viene da quattro ottimi posizionamenti a metà classifica (un undicesimo, un decimo, un quattordicesimo ed un quindicesimo posto). Alla già buona rosa dello scorso anno, con il trio Zaha-Benteke-Cabaye a rubare la scena, i londinesi hanno aggiunto il giovane centrale Jairo Riedewald, costato 10 milioni di euro dall’Ajax, ed i promettenti giovani in prestito Ruben Loftus Cheek e Timothy Fosu Mensah. Il tutto guidato da Frank De Boer, che, al netto del fallimento all’Inter, rimane un ottimo allenatore. Le cessioni di poco conto (gli esperti Flamini e Ledley svincolati, Mandanda al Marsiglia) fanno pensare ad una salvezza tranquilla, ma per i tifosi di Selhurst Park sognare qualcosa di più è lecito.

ACQUISTI: Riedewald, Fosu Mensah, Loftus Cheek,

CESSIONI: Mandanda, Flamini, Ledley, Appiah, Campbell, Croll, Fryers

 

 

STOKE CITY

Dopo aver speso 95 milioni in due stagioni, lo Stoke City ha optato per un mercato all’insegna del risparmio. Infatti non è stato speso nemmeno un euro tra parametri zero e prestiti. Fino al termine della stagione è arrivato Zouma: vista la tanta concorrenza tra i difensori centrali del Chelsea, i Blues hanno preferito far accasare l’ex Saint-Ètienne momentaneamente ai Potters. L’ex Manchester United Darren Fletcher e il 28enne ex Schalke 04 Choupo-Moting sono approdati al bet365 Stadium a parametro zero. Con la medesima formula è stato preso il terzino sinistro classe 1999 Josh Tymon, 5 presenze nell’ultima stagione all’Hull City. Capitolo cessioni più ricco visto l’addio di Arnautovic, costato 22 milioni al West Ham. Partiti anche gli esperti Walters e Bardsley (entrambi al Burnley) più Whelan (Aston Villa) per un totale di 4,8 milioni.

ACQUISTI: Zouma, Fletcher, Choupo-Moting, Tymon

CESSIONI: Arnautovic, Walters, Bardsley, Whelan

 

 

BRIGHTON

Dopo tre sconfitte ai playoff nelle ultime quattro stagioni per i ragazzi di Hughton, alla seconda promozione personale in carriera, si sono aperte le porte della Premier League dopo 34 anni di assenza. La società ha saputo muoversi bene sul mercato riuscendo a trattenere i calciatori più importanti e rinforzare la rosa. I maggiori colpi sono senza dubbio il centrocampista dal PSV Davy Pröpper e il centravanti ex Club Brugge Jose Izquierdo, entrambi cercati anche da grandi club italiani di Serie A. Cambio di portiere titolare con la cessione gratuita di Stockdale al Birmingham e l’ingaggio dell’australiano Matthew Ryan. Infine doppio acquisto dall’Ingolstadt con il centrocampista Groß e terzino sinistro Suttner. Rinforzata anche la fascia difensiva di destra con il 21enne Mateju dal Viktoria Plzen.

ACQUISTI: Pröpper, Izquierdo, Ryan, Suttner, Groß, Mateju

CESSIONI: Stockdale

 

 

WATFORD

Dopo una stagione deludente conclusa con la 17esima posizione, il Watford dovrà assolutamente migliorare il proprio rendimento in vista della prossima annata calcistica al via domani per i The Hornets. La società lo sa bene e non è una casualità la grande cifra investita durante questa sessione di mercato: ben 57,5 milioni. L’attacco è stato il ruolo più rimaneggiato visti gli acquisti del bomber Gray, capocannoniere della Championship nel 2015-2016, e del 20enne brasiliano Richarlison dal Fluminense. Anche il centrocampo avrà nuovi protagonisti come Tom Cleverley dall’Everton e il promettente Will Huges, strappato al Derby e pronto a fare il salto di qualità dopo il grave infortunio. Preso anche Chalobah dal Chelsea, meteora del Napoli due stagioni fa. Concludono la lista il terzino sinistro Femenía e il portiere Bachmann, entrambi a zero. Lasciano il Watford invece l’ex Udinese Kums, pronto a vestire la maglia dell’Anderlecht, l’ala Berghuis che andrà al Feyenoord e il mediano Agbo acquistato dallo Standard Liegi per un totale di 15,5 milioni di ricavi.

ACQUISTI: Gray, Richarlison, Cleverley, Hugues, Chalobah, Femenía, Bachmann

CESSIONI: Kums, Berghuis, Agbo

 

 

SWANSEA

Nonostante un notevole calo in questi anni (ottavi nel 2014/2015 mentre solo 15esimi lo scorso anno), lo Swansea sta diventando sempre più una garanzia in Premier League.
I gallesi si sono mossi con coerenza sul mercato, senza stravolgere una rosa ben collaudata. È arrivo un buon centrocampista centrale come Mesa dal Las Palmas mentre è partito il mediano Jack Cork, nuovo acquisto del Burnely.
Per il resto, il gioiellino che ha brillato tanto la scorsa stagione in Championship Tammy Abraham si aggiungerà alla rosa dello Swansea per coprire il buco lasciato da Bafetimbi Gomis, partito per il Galatasaray in cambio di due milioni e mezzo. Inoltre, è stato venduto Barrow al Reading (l’ala ha fruttato 1,70 milioni alle casse dei gallesi).
A zero invece è arrivato Mulder dall’Heerenveen, di ruolo portiere.

 

ACQUISTI: Mesa, Abraham, Mulder

CESSIONI: Cork, Gomis, Barrow

 

BURNLEY

Il mercato del Burnley è senza dubbio caratterizzato da importantissime cessioni. Il difensore centrale Michael Keane è passato all’Everton per 28,50 milioni mentre la punta Gray è stata venduta per poco più di 20 milioni al Watford. Gli acquisti invece sono stati meno dispendiosi, con l’obiettivo di puntare su calciatori esperti. Infatti sono arrivati Jack Cork dallo Swansea e la coppia Walters-Bardsley dallo Stoke. Dopo l’agio dello scorso anno, la salvezza potrebbe essere ora più difficile.

ACQUISTI: Cork, Walters, Bardsley

CESSIONI: Keane, Gray

 

 

HUDDERSFIELD

Dopo 45 anni la Premier League accoglierà l’Huddersfield. Dopo la vittoria ai playoff, la società dei The Terriers si è subito messa al lavoro sul mercato per fornire a David Wagner una rosa all’altezza. Confermati Kachunga e Mooy dopo i prestiti positivi dell’anno scorso (poco più di 10 milioni l’ammontare della spesa), si sono aggiunti anche l’attaccante Steve Mounié dal Montpellier, il centrocampista Tom Ince dal Derby, la punta Depoitre ex Porto e il terzino sinistro Malone, prelevato dal Fulham. Infine è arrivato dal Copenaghen Zanka, centrale di difesa. Nonostante l’ingente spesa di ben 43 milioni, l’unica cessione è stata quella del giovane Dempsey al Fleetwood per meno di mezzo milione.

ACQUISTI: Mounié, Ince, Mooy, Depoitre, Malone, Zanka, Kachunga.

CESSIONI: Dempsey

 

Al termine della nostra anteprima, la Redazione di Novantesimo Vi augura una buona Premier League, da seguire naturalmente con noi, in particolare sulla nostra pagina Facebook Calcio Estero Novantesimo.

 

A cura di Alessio Nanni, Christian Attanasio e Nicolò Grassi.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Diplomato al Liceo Linguistico, attualmente studio Economia e Management ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008