Parla Joao Mario, centrocampista dell’Inter e della nazionale portoghese, in conferenza stampa a 4 giorni dalla sfida che vedrà opporsi sul rettangolo di gioco Andorra e Portogallo.

Abbiamo grande rispetto per qualsiasi avversario. Andorra ha creato problemi alla Svizzera, ma non ci sono scuse: dobbiamo vincere. Ci sono diversi giocatori in diffida e dobbiamo fare attenzione ai cartellini, ma ora conta solo vincere. Voglio aiutare la squadra, dobbiamo fare affidamento solo sulle nostre capacità. Tutto dipende da noi adesso“.

Determinazione e consapevolezza dei propri mezzi, per il Portogallo che vuole la definitiva qualificazione al mondiale 2018, dove arriverà da campione europeo.

CONDIVIDI
Nato nel 96' nella città "Superba per uomini e per mura" il destino mi ha concesso di innamorarmi del calcio, e quindi del Genoa. Grande appassionato di sport in generale, studio Giurisprudenza all'università di Genova e provo a raccontare il calcio, una parola alla volta, un'emozione dopo l'altra.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008