Il tecnico del Pordenone Leonardo Colucci ha parlato in conferenza stampa della vigilia del match di Coppa Italia con il Cagliari, valido per i sedicesimi di Coppa Italia.

Fra Pordenone e Cagliari ci sono 4-5 categorie di differenza, il perché è chiaro: basti vedere a cosa è successo negli ultimi anni, quando squadre di Lega Pro sono riuscite a fare il doppio salto e poi due su tre sono retrocesse.

A San Siro? Mai dire mai, dobbiamo coltivare questo sogno, con grande rispetto. Conosco l’ambiente, visto che ho giocato nel Cagliari da calciatore, la loro storia e il loro blasone e pure verso noi stessi. Ci siamo meritati questa chance che considero un premio per il lavoro svolto da tutto il gruppo”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008