#PisaEntella 0-2, spettacolo all’Arena Garibaldi: la spuntano i liguri con De Luca e Toscano e un super Contini

È da poco terminata la sfida che ha visto affrontarsi Pisa e Virtus Entella, match valido per la 15^ giornata del campionato di Serie B.

Il ritmo è serrato fin dalle prime battute, il gioco si concentra a metà campo dove c’è molta densità, il Pisa riesce ad affacciarsi di più nell’area avversaria rispetto all’Entella, però le occasioni più importanti sono degli ospiti.

I biancocelesti, sfruttando più volte le veloci ripartente, riescono a trovare il gol del vantaggio al 28’: recuperata palla centrocampo Beppe De Luca è lanciato a campo aperto verso la porta difesa da Gori, giunto all’altezza del calcio di rigore buca il portiere nerazzurro con grande freddezza.

Dopo pochi minuti Entella di nuovo vicina al gol, sempre in contropiede: da limite area Eramo lascia partire un rasoterra che si spegne di poco a lato della porta pisana.

Padroni di casa che si sono visti di più nella metà campo avversaria, ma impensierendo Contini solo una volta con Marin, il portiere in prestito dal Napoli si è fatto trovare pronto.

Al rientro dagli spogliatoi il Pisa alza al livello del gioco alla ricerca del pareggio. I padroni di casa creano una serie di buone occasioni, ma la difesa ospite è ben piazzata e respinge tutti gli attacchi. 

Al 52’ Pisa vicinissimo al gol con Marin, il centrocampista, dopo aver saltato con un dribbling secco Poli, lascia partire un destro a giro sul secondo palo che esce di pochi centimetri a lato del palo.

Passano pochi minuti e l’Entella spreca in maniera clamorosa l’occasione per il raddoppio: lanciato in campo aperto da Settembrini, Manuel De Luca da solo davanti a Gori si fa ipnotizzare e non trova la porta sull’ottima uscita dell’estremo difensore pisano. 

Ancora Pisa vicino al Gol, questa volta con Moscardelli: su un ottimo cross di Minesso il capitano nerazzurro colpisce di testa indirizzando il pallone nell’angolino basso dove trova un ottimo Contini con la respinta. 

La partita sale sempre più di intensità e le occasioni da gol si susseguono una dopo l’altra. I padroni di casa si vedono negare il gol da un altro miracolo di Contini sul colpo di testa ravvicinato di Aya, e sulla ribattuta Benedetti spedisce alto sopra la traversa, non trovando il gol dell’ex. 

All’81’ Simone Benedetti ancora vicino al gol contro la sua vecchia squadra, il difensore centrale fa partire dai 20 metri un tiro che viene respinto dall’incrocio dei pali. 

Nei minuti di recupero, con il Pisa tutto all’attacco, l’Entella brucia un’altra clamorosa occasione per chiudere la partita: contropiede con ben cinque giocatori biancocelesti contro solo un difensore pisano, palla per Crialese che trova la pronta respinta di Gori, sulla ribattuta arriva Mancosu e ancora un super Gori scongiura il gol. 

A partita ormai finita e senza più una difesa contro, l’Entella chiude definitivamente la partita con la rete di Marco Toscano.

Di seguito le pagelle e il tabellino del match.

PISA (4-3-1-2): Gori 7; Birindelli 5,5, Aya 5,5, Benedetti 6, Lisi 5; Gucher 5,5, De Vitis 6, Marin 6,5 (dall’80’ Giani sv); Siega 5,5 (dal 57’ Minesso 6); Masucci 5 (dal 70’ Fabbro 6), Moscardelli 5. All.: D’Angelo.

ENTELLA (4-3-1-2): Contini 7,5; Coppolaro 5,5, Poli 6, Chiosa 6, Crialese 5,5; Eramo 5,5, Paolucci 6, Settembrini 6,5 (dal 57’ Toscano 6); Schenetti 5,5; G. De Luca 6, M. De Luca 4,5 (dal 65’ Mancosu 5). All.: Boscaglia.

ARBITRO: sig. Massimi (sez. Termoli)

MARCATORI: 28’ G. De Luca, 95’ Toscano (ENT) 

AMMONITI: Birindelli, Aya (PIS) – G. De Luca, M. De Luca, Eramo, Settembrini, Toscano, Contini (ENT)

ESPULSI: G. De Luca (ENT)

NOTE: 1 minuto di recupero al termine del primo tempo, 5 al termine dell ripresa. Beppe De Luca espulso per doppia ammonizione.

TOP90ESIMO – Contini 7,5: partita esemplare del portiere dell’Entella, dopo il gol del vantaggio tira giù la saracinesca e con una serie di miracoli regala ai suoi tre punti importantissimi.

FLOP9OESIMO – M. De Luca 4,5: prova negativa per l’attaccante biancoceleste, tanti errori banali, spesso in ritardo nei movimenti e un gol sbagliato. 

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008