Alle ore 15 sarà di scena allo Stadio Adriatico il match tra Pescara e Juventus. Per i padroni di casa sarà necessario fare più punti possibili in chiave salvezza, mentre i bianconeri, con risultati favorevoli sugli altri campi, potrebbero definitivamente ipotecare la vittoria del titolo. Di seguito vi proponiamo le probabili scelte dei due allenatori.

In casa Pescara, Zeman si affida al classico 4-3-3. In difesa, davanti a Fiorillo, la coppia di centrali sarà composta da Campagnaro e Coda, con Zampano e Biraghi nel ruolo di terzini. In cabina di regia scelto ancora il giovane Coulibaly, affiancato da Muntari e Memushaj. Il tridente offensivo dovrebbe essere composto da Brugman, Cerri e Caprari. L’acciaccato Bahebeck sarà in ballottaggio fino all’ultimo con il centravanti ex Parma.

Massimiliano Allegri conferma il 4-2-3-1. Tra i pali ci sarà Neto, mentre la linea difensiva sarà composta da Lichtsteiner, Rugani, Barzagi e Asamoah. Out lo squalificato Bonucci. In mediana Marchisio e Rincon faranno rifiatare Pjanic e Khedira. In avanti confermati Mandzukic, Dybala e Higuain con Lemina in vantaggio sul colombiano Cuadrado.

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Zampano, Coda, Campagnaro, Biraghi; Memushaj, Coulibaly, Muntari; Brugman, Cerri, Caprari. All.: Zeman.

JUVENTUS (4-2-3-1): Neto; Lichtsteiner, Barzagli, Rugani, Asamoah; Marchisio, Rincon; Lemina, Dybala, Mandzukic; Higuain. All.: Allegri.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008