L’allenatore del Pescara Zdenek Zeman è intervenuto nella consueta conferenza stampa alla vigilia della sfida contro la Juventus: “Affrontare la Juve non è mai come affrontare le altre perché da anni è la più forte. In Coppa mi ha fatto grande impressione, non è facile schiacciare il Barcellona. È un club organizzato anche fuori dal campo, è all’avanguardia. Ha soldi e organizzazione. Oggi in Italia solo la Juve può comprare giocatori da 100 milioni e i campioni fanno la differenza. Allegri è bravo, sfrutta il potenziale che ha e sa gestire. Io non sono nemico della Juve, sono nemico di chi imbroglia. Basta leggere le carte in Procura..”.

Il tecnico biancoazzurro ha proseguito: “Bahebeck è a disposizione, ma in settimana ha fatto poco.  Nel complesso siamo leggermente migliorati, vorrei più velocità. Benali è ancora influenzato, non ci sarà. Domani dovremo dare il massimo. Brugman avanti? L’Empoli giocava a 4 in linea e pensavo potesse dare fastidio”, riporta PescaraSport24.

CONDIVIDI
Classe '97, studente di Economia. Amante del calcio e delle sue sfaccettature a tutto tondo.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008