Tempo di vigilia per Zeman e il Pescara in vista del match contro il Cittadella. Il tecnico ex Roma ha preso parte alla conferenza stampa prepartita.

Capone e Benali non sono giocatori compatibili, il primo è più veloce ed è fantasioso ma deve inserirsi meglio nei meccanismi offensivi. Nella fase difensiva è migliorato. Spero che la squadra sia più spregiudicata rispetto alle ultime due partite ma sempre con giudizio. Se teniamo più possesso è difficile per gli avversari rendersi pericolosi. Se ci allunghiamo loro possono crearci dei problemi in contropiede. Questa squadra ha tante possibilità di migliorare, con il tempo possiamo farlo. Il ragazzo ha fatto bene nelle ultime due partite perché ha giocato con la squadra e si è proposto. Nelle prime partite ci siamo proposti di più anche se abbiamo subito di più, speriamo di tornare a costruire di più trovando il giusto equilibrio tra fase difensiva e fase offensiva“.

Crede molto nei suoi uomini e nella sua squadra, dunque, ma pensa che manchi ancora l’equilibrio giusto che possa far fare un ulteriore salto di qualità a tutti.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008