Al termine del rocambolesco 3-3 tra Pescara e Frosinone, con un ispiratissimo Pettinari autore di una tripletta, il tecnico degli umbri Zdenek Zeman ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla partita:

“La squadra ha cercato di giocare, nel primo tempo è stata più ordinata, mentre nel secondo tempo il centrocampo ha perso dei riferimenti. Mi aspettavo la reazione del Frosinone, è la favorita per la vittoria finale, avevano preso tre pali nel primo tempo, dimostrazione che sono sempre stati in partita. Dopo aver visto il primo tempo, dico che sono due punti persi, dopo i 90 minuti finali dico che è un punto guadagnato. Nel secondo tempo la difesa era poco protetta dal centrocampo, quindi tra i due reparti gli avversari hanno costruito molto. Devo dire che siamo stati anche penalizzati dai pochi falli fischiati a noi, solo 6, ed è una cosa che innervosisce. È vero che c’era fuorigioco su Del Sole e non c’era su Ciofani, ma c’era anche un rigore per noi e la punizione del 3-1 non c’era perché eravamo entrati puliti”.

CONDIVIDI