Il centrocampista del Pescara Sulley Muntari, intervenuto ai microfoni della CNN, ha parlato dell’episodio di razzismo di cui è stato vittima domenica scorsa a Cagliari: “Questi episodi accadono continuamente, in ogni partita. Ieri è… è accaduto, anche ieri. Mi stavo sedendo ed è accaduto. C’era un giocatore in campo e sugli spalti è accaduto di nuovo. Non è certo la prima volta che succede. Spesso, spessissimo. Allora ne parliamo, una settimana, due settimane e poi stop”.

Il classe 1984 ha proseguito: “Poi magari un mese o due dopo, succede altrove. Allora vieni intervistato, viene chiamato per parlarne, e poi di nuovo il silenzio. C’è molto da fare. Sciopero? Sono d’accordissimo, sarei il primo. Dovunque, ci sarò”.

CONDIVIDI
Classe '97, studente di Economia. Amante del calcio e delle sue sfaccettature a tutto tondo.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008