Mamadou Coulibaly, centrocampista del Pescara, di proprietà dell’Udinese ha parlato del suo futuro.

Queste le sue parole riportate da tuttoudinese.it“Con il mister sono migliorato già tanto mentalmente e fisicamente. In Primavera giocavo come volevo, potevo portare palla, girarmi, calciare. In prima squadra trovo giocatori più maturi ed esperti ed è dura. Ma io cerco sempre di fare il mio dovere.

Sento che Zeman mi sta aiutando, mi sta facendo crescere a tanto sul piano tattico. Nelle prime giornate non stavo bene in campo, per questo forse non riuscivo a rendere come avrei voluto. Non era una questione fisica, sotto quel punto di vista non ho avuto nessun problema con la preparazione né con gli allenamenti. 

Udinese? “Vedo e seguo i friulani, ma la mia squadra è il Pescara”.

CONDIVIDI
Giornalista pubblicista dal 2017, tifoso del Milan dal 1996. Nato a Catania, nel 2021 si laurea in giurisprudenza. Ama scrivere di calcio ed attualità. Ha pubblicato un libro dal titolo "CircoStanze" con la casa editrice "Prova d'Autore". Attualmente frequenta un master presso la 24OreBusinessSchool.