Primo tempo con poche occasioni quello del Renato Curi tra Perugia e Ascoli, valido per il 17esimo turno di Serie B. La prima opportunità di portarsi in vantaggio arriva al 3′ minuto di gioco ed è per l’Ascoli, con Bianchi che sul cross di Santini, si inserisce sul secondo palo e colpisce la palla di testa spedendola però di poco alto sopra la traversa. I minuti scorrono e le occasioni scarseggiano ma la squadra ospite riesce a creare di più e al 43′ si rende di nuovo pericolosa con Addae che da dentro l’area di rigore avversaria colpisce bene la palla di testa ma Rosati è attento e devia in angolo. La prima frazione di gioco si conclude dunque con il risultato di 0 a 0.

Nel secondo tempo i ritmi non cambiano e le opportunità per segnare continuano ad essere poche. Al 54′ però è ancora l’Ascoli ad andare vicino al gol: Mogos fa partire uno spiovente dalla destra, la palla arriva sul secondo palo dove però c’è Bonaiuto che chiude la diagonale e anticpa di pochissimo Cinaglia che era pronto a spingerla dentro. Al 66′ arriva la prima grande occasione per il Perugia: dopo un cross di Del Prete, la palla finisce sui piedi di Colombatto che tira, Lanni è però bravo a respingere con i piedi. Al 74′ è di nuovo la squadra di casa a rendersi pericolosa con Bonaiuto che su calcio di punizione dal limite dell’area, sfiora l’incrocio dei pali. Al 92 arriva il gol che decide la partita: Cerri da un pallone delizioso a Falco che controlla bene il pallone in area e davanti al portiere calcia e non sbaglia. La partita si chiude dunque con il risultato di 1 a 0 per il Perugia sull’Ascoli.

PERUGIA (4-3-1-2): Rosati 6.5; Del Prete 6.5, Monaco 6, Dossena 6, Pajac 5.5; Brighi 5.5 (dal 59′ Falco 7), Colombatto 6, Bandinelli 5.5; Bonaiuto 6.5 (dall’80’ Cerri s.v.); Han 6 (dall’85’ Terrani 6.5), Di Carmine 5.5. A disp.: Santopadre, Nocchi, Zanon, Casale, Choe, Emmanuello, Berci, Bianco. All.: Breda

ASCOLI (5-3-2): Lanni 6.5; Mogos 6.5, De Santis 5.5, Mengoni 5.5, Gigliotti 5.5, Cinaglia 6; Addae 6, Buzzegoli 6 (dall’86’ Carpani s.v.), Bianchi 5.5; Varela 5.5 (dal 71′ De Feo 6), Santini 6 (dal 71′ Perez 6). A disp.: Venditti, Ragni, Castellano, Florio, Pinto, Clemenza, D’Urso, Baldini. All.: Fiorin

ARBITRO: Marini

MARCATORI: Falco 92′ (P)

AMMONITI: Bandinelli (P), Santini, De Santis (A)

ESPULSI:

NOTE: 3 minuti di recupero nel primo tempo, 4 nel secondo.

TOP NOVANTESIMO: Falco 7: Un suo guizzo finale decide la partita e porta alla vittoria un Perugia non brillantissimo.

FLOP NOVANTESIMO: Varela 5.5: L’attaccante dell’Ascoli non riesce ad incidere e a rendersi veramente pericoloso. Ci si aspetta di più da lui.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008