L’avventura di Kepler Laveran Lima Ferreira, meglio noto come Pepe, al Real Madrid, è ormai giunta al capolinea. Dopo dieci lunghi anni ricchi di vittorie e soddisfazioni, il difensore portoghese è pronto a dire addio ai ‘Blancos’.

Numerose le recenti indiscrezioni che lo hanno accostato all’Inter, mentre da qualche giorno si parla di un accordo praticamente raggiunto con il Paris Saint-Germain. Pepe che, però, fa sapere che nel suo futuro potrebbero non esserci queste destinazioni: “Non ho ancora firmato nulla – spiega il 34enne centrale portoghese ai microfoni di Cadena Cope – Avrei potuto farlo prima ma ho voluto aspettare per non destabilizzare il gruppo. Al Real mi hanno offerto un solo anno.Ho tante proposte, anche dall’Inghilterra”.

Il difensore portoghese, comunque, ha espresso un leggero sentimento di amarezza nei confronti del Real Madrid, che lo ha quasi adottato come un figlio: “Il Real Madrid non mi ha offerto di rinnovare per due stagioni ma solo per un anno. E’ chiaro che non continuerò al Real Madrid: si è conclusa una fase e, d’ora in poi, ne inizierà un’altra. Il club però non e’ stato corretto”.

Tra le sue dichiarazioni spunta anche un parere su Zidane, reo di averlo messo ai margini della rosa: “Non voglio incolpare nessuno, quello che ha fatto con il Real è spettacolare. Ci sono però cose che non ho capito. Non ho mai polemizzato perché Zidane ed il Real vengono prima del sottoscritto”.

Infine, però, non ha potuto fare a meno di lasciare dolci parole al club ed ai tifosi: “Sapevo che sarebbe arrivato questo momento e sono felice di sentire l’affetto dei tifosi. Ho versato sangue e sudore per questa maglia ed ho imparato tanto nel Real. Non mi sento maltrattato dal club”.

CONDIVIDI
Ho 22 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008