Ieri le dichiarazioni di Morata hanno gelato i tifosi rossoneri, speranzosi sul web che le parole dello spagnolo fossero solo dichiarazioni di circostanza durante una mega-festa Real.

L’esperto di mercato Alfredo Pedullà sul suo blog ha commentato così la vicenda: ”Le parole di Morata dopo aver vinto una Champions non potevano che essere di circostanza. Ha detto giustamente che si trova bene al Real, che pensa di restare, non avrebbe potuto fare diversamente. Di sicuro vuole giocare di più, di sicuro ha dato una disponibilità di massima al Milan. Il resto va sviluppato, nei prossimi giorni. Il Milan ci proverà al cento per cento, Alvaro resta la prima scelta. Ma è normale pensare che il Real non possa privarsi contemporaneamente di James Rodriguez e Morata, prima deve individuare sostituti all’altezza”.

A conferma di quanto appena detto: ”Non a caso il Real ha sondato sia Mbappé che André Silva, quest’ultimo della scuderia di Jorge Mendes (la stessa di Cristiano Ronaldo). A gennaio si dava per scontato che il Real in estate avrebbe pagato la clausola o quasi tutta la clausola da 60 milioni per il formidabile talento classe 1995 del Porto. Ma prima bisogna capire cosa farà Morata e cosa deciderà il Real, intanto il Milan si è cautelato parlando nel pomeriggio di Silva con Mendes, dopo aver tenuto aperti i contatti con il Toro per Belotti. Entro mercoledì-giovedì ne sapremo di più”.


CONDIVIDI
Pasquale Rosolino, 92 d'annata. Editore di Novantesimo.com. Troppo malato di calcio, se non sto scrivendo ne sto parlando e se non ne sto parlando? Sto sognando! Editor per Visit Naples.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008