Il calciomercato è strano, rapido, sorprendente, doloroso e chi più ne ha più ne metta. A volte però basta fare la valutazione giusta per non trovarsi a buttare milioni, in questo editoriale vogliamo andare ad analizzare cinque cessioni che forse… Se fossero state evitate avremmo visto un altro campionato, un’altra Champions e così via…

Lukaku – Il Chelsea l’ha mandato via e ora voleva riportarlo a casa, tutto fatto ma poi è arrivato lo United e l’ha soffiato sotto il naso del club di Antonio Conte. E se il prossimo anno il belga decidesse la Premier League in favore dei Red Devils con i Blues al secondo posto? Clamoroso.

Pogba – Sempre in casa United, quanto è costato quell’errore di lasciar andare via Pogba? La fortuna della Juve e di Raiola, ma quanto danno causato alle casse del club di Manchester? Oltre cento milioni di euro.

Reus – Il campione di casa Dortmund, non ha sempre giocato in quel Borussia, fu ceduto al Mönchengladbach e poi riacquistato per diciassette milioni di euro, una cessione da evitare sicuramente calcolando il valore del giocatore.

Fabregas – Quanti gioielli produce la Masia? Uno di questi è Cesc, ceduto in Inghilterra da giovanissimo e poi riportato a casa per 30 milioni di euro. Una signora cifra per un giocatore che hai costruito tu.

In chiusura ci giochiamo il jolly.

Aubameyang – Arriva al Milan dalle giovanili del Bastia, non si trovano cifre ufficiali sul web ma dovrebbe essere uno sbarco a parametro zero. Nel lontano 2008 parte la serie di prestiti, via il primo biglietto per il Dijon in Francia, ritorno al Milan e ancora Francia con il Lille, occasione un po’ più importante ma nuovamente in prestito in Francia con il Monaco, poi scatta l’errore e la rottura. Il giocatore non esplode e dopo un doppio prestito annuale, dove? Ovviamente in Francia, viene riscattato dal Saint Etienne per poco meno di due milioni. Dopo una stagione in cui inizia a mostrare lampi della sua qualità, il 4 luglio del 2013 viene ceduto per tredici milioni al Borussia Dortmund e qui la consacrazione. E ora? Ora il Milan lo rivuole, basteranno restituire i tredici milioni ricevuti qualche anno fa? Ovviamente no…

Altro giro, altro (ri)acquisto… ma quanto mi (ri)costi caro mercato?

CONDIVIDI
Pasquale Rosolino, 92 d'annata. Editore di Novantesimo.com. Troppo malato di calcio, se non sto scrivendo ne sto parlando e se non ne sto parlando? Sto sognando! Editor per Visit Naples.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008