Dani Alves si è da poco unito al Paris Saint-Germain, dopo aver lasciato la Juventus.

Il brasiliano ha voluto però fare chiarezza circa il mancato trasferimento al Manchester City: “C’era l’interesse del City e di altri club inglesi. La Premier League è un campionato che mi attira, il progetto interessante. Ho parlato con i dirigenti. Il presidente mi ha parlato delle sue intenzioni di fare grande il club e conquistare il titolo.”

“Ma a Parigi – spiega l’ex Barcellona – ho amici e mia moglie ama la città. Alla Juve sono stato un po’ egoista: non ho ascoltato la mia famiglia, i miei amici e loro mi hanno accompagnato. Stavolta sono stato meno egoista ed ecco perché ho deciso di venire qui. Chiedo scusa a Guardiola se l’ho messo in imbarazzo. Mi prendo le mie responsabilità con tutto ciò che esso ne comporta”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008