Paolo Rossi: “Lazio-Atalanta finale molto equilibrata. Inzaghi e Gasperini meritano una big”

Intercettato a margine dell’evento “AWords“, organizzato dalla Lega serie A, Paolo Rossi, ex attaccante tra le tante della Juventus e attualmente opinionista, ha presentato così la sfida di questa sera tra Lazio e Atalanta: “Sarà una sfida molto equilibrata, l’Atalanta ha battuto la Lazio a Roma ed è in fiducia, sta lottando per la Champions. Ma la Lazio gioca in casa, qua c’è arrivata con grande merito e ha la opportunità grandissima di vincere la Coppa Italia. Tra le squadre italiane sono le due che giocano il calcio più spettacolare e questo mi piace”.

Gasperini contro Inzaghi: per chi una vittoria significherebbe di più in ottica futura? 
“Sono allenatori ambiti, meritatamente peraltro. Gasperini ha più esperienza e meriterebbe un salto di qualità, anche Inzaghi però ha fatto bene e ha grandi possibilità. Potrebbero dire la loro in club più importanti”.

Oggi il tanto atteso incontro Allegri-Agnelli: si aspetta la conferma del tecnico? 
Faccio fatica a vedere la Juve con un altro allenatore in questo momento, è andato due volte in finale di Champions e una in semifinale, ha vinto cinque Scudetti. A meno di divorzio consensuale, credo debba essere confermato”.

Chiudiamo col caso De Rossi. Forse la Roma avrebbe potuto gestire meglio la situazione? 
“Sono scelte personali, De Rossi è stato un giocatore simbolo per la Roma, romano peraltro e oggi non ce ne sono molti. Decide di fare una esperienza altrove ma sarà per sempre una immagine e un’icona per la Roma. Penso possa fare l’allenatore, lo ha fatto anche in campo”.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008