Pallone d’Oro, parla Griezmann: “Deve andare ad un francese”

Protagonista di un’annata strepitosa, in cui ha vinto l’Europa League e la Supercoppa Europea con la maglia dell’Atletico Madrid e la Coppa del Mondo con la Nazionale francese, Antoine Griezmann ha parlato ai microfoni di France Football, partendo proprio dalla vittoria mondiale:

Coppa del Mondo? Vittoria incredibile, non ci sono parole, solo emozioni. Non sapevi dove andare, chi guardare, se i tifosi, la famiglia o i compagni dis quadra. Negli spogliatoio lo stesso, follia. E’ stato incredibile”. 

Le Petit Diable ha poi detto la sua sul compagno di Nazionale Kylian Mbappé:


 “Mi ricorda Cristiano Ronaldo al Manchester. Cristiano giocava sulla fascia, dribblava molto, segnava, ma non stava cercando un vero obiettivo. E quando Kylian farà quello che ha fatto Cristiano a Madrid, pensare solo a vincere, segnerà 50 gol”. 

Chiusura dedicata al Pallone d’Oro, che potrebbe vincere dato che è stato inserito nella lista dei 30 finalisti:

“Per me è un sogno. Storicamente è il meglio del meglio. Tra i vincitori ci sono solo fuoriclasse. Sarebbe un sogno diventare un esempio per gli altri. Chi dovrebbe vincerlo? Siamo stati campioni del mondo, facciamo parte della miglior squadra del mondo, in questa squadra ci deve essere il miglior giocatore del mondo, giusto? E’ quello che penso. Penso che un francese debba vincere il Pallone d’Oro”.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.