#PalermoCremonese – Tesser: “Credo nella buonafede, Scamacca ha qualità”

Tesser
Attilio Tesser

Al termine del match tra Palermo e Cremonese, finito col risultato di 1-1, il tecnico degli ospiti Attilio Tesser ha parlato ai microfoni di Sky Sport, dove ha contestato la decisione dell’arbitro La Penna, che lo ha espulso per proteste su un presunto rigore negato su fallo di Struna.

Queste le parole del trainer grigiorosso: “C’è stata una mano in area del Palermo, per me era rigore ed ho protestato. Ho alzato le braccia e fatto gesti ma senza nessuna parola di troppo. Per questo mi ha buttato fuori. Il fallo di Struna secondo me c’era e ricorda anche molto una situazione dell’andata. Normale che la tensione possa portare a questo, anche se credo nella buonafede degli arbitri.”

Per Tesser il risultato è comunque giusto, nonostante la vittoria manchi dal 20 gennaio: “Il pareggio è meritato. Dà soddisfazione e ne avevamo bisogno: dopo qualche partita sottotono ci siamo compattati bene su un campo difficile come Palermo. Adesso però dobbiamo preparare bene la partita di martedì.”

Su Scamacca, giovane attaccante in prestito dal Sassuolo, marcatore di giornata, il tecnico ha espresso parole di incoraggiamento: “Ragazzo che ha potenzialità e qualità importanti. Deve migliorare sull’intensità e su situazioni diverse rispetto alla Primavera. Se troverà la mentalità giusta potrà fare una bella carriera”.

CONDIVIDI
Guardo e studio il calcio da 20 anni con gli occhi di un bambino che vede Ronaldinho in azione per la prima volta.