Nessun gol, un’espulsione, tanti (troppi) errori sotto porta. E’ questo il breve riassunto di un Palermo-Bologna non particolarmente emozionante e condizionato dall’espulsione di Pulgar, rivoltosi all’arbitro con parole poco dolci dopo un fallo fischiato ai danni proprio del centrocampista. Il Bologna, nonostante l’inferiorità numerica dal 25^, riesce comunque a gestire abbastanza bene la partita, concedendo poco ad un Palermo che ha fatto fatica a creare. Le occasioni più ghiotte per la squadra di Donadoni arrivano dai piedi di Di Francesco, che fallisce due volte, facendosi parare le conclusioni da Fulignati. Nel finale meglio il Palermo, che crea un paio di occasioni, prima con Diamanti che colpisce male la palla con Mirante fuori dai giochi e poi con Sallai che a porta praticamente vuota calcia alto, non sfruttando la brutta uscita del portiere del Bologna. Mister Bortoluzzi parte così con un pareggio sulla panchina del Palermo che, con la vittoria dell’Empoli a Firenze, si trova a -10 dalla salvezza.

 

PALERMO (4-3-3) Fulignati 6,5 ; Cionek 6,5 ; Sunjic 6 ; Andelkovic 6 ; Aleesami 6,5 ; Bruno Henrique 6,5 ; Jajalo 5 (dal 76^ Diamanti 5,5) ; Chochev 5,5 ; Balogh 5,5 (dal 41^ Lo Faso 7) ; Nestorovski 5,5 ; Trajkovski 5,5 (dal 74^ Sallai 5,5) All: Bortoluzzi

BOLOGNA (4-3-3) Mirante 6 ; Torosidis 6,5 ; Gastaldello 6,5 ; Maietta 6,5 ; Masina 6,5 ; Taider 6,5 ; Pulgar 5 ; Dzemaili 5,5 ; Verdi 6,5 (dal 89^ Krafth s.v.) ; Petkovic 5 (dal 77^ Sadiq s.v.), Di Francesco 6,5 (dal 84^ Krejci s.v.) All: Donadoni

ARBITRO: Banti (sez. Livorno)

MARCATORI: –

AMMONIZIONI: Cionek, Sunjic, Aleesami, Jajalo, Masina, Verdi

ESPULSIONI: Pulgar

TOPNOVANTESIMO: Lo Faso 7: entra a pochi minuti dalla fine del primo tempo e riesce a dare un po’ di vivacità al Palermo, soprattutto nella ripresa. Le azioni d’attacco dei rosanero partono tutte dalle sue giocate, compresa l’occasione in cui Diamanti impatta male la palla divorandosi il gol dell’1-0, dopo aver ricevuto proprio dal talento classe ’98.

FLOPNOVANTESIMO: Pulgar 5: Con la sua ingenuità si procura un’inutile espulsione, rischiando di compromettere la partita del Bologna. Peccato, fino a quel momento stava disputando una partita più che sufficiente.

NOTE: Recupero – 1 nel primo tempo, 4 nel secondo.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008