Palermo, Zamparini: “Qualcun altro ha fatto sparire il club, non io”

Zamparini

Con tono pungente e polemico come spesso ha fatto nella sua lunga carriera, Maurizio Zamparini ha rilasciato alcune dichiarazioni al Giornale di Sicilia sulla vicenda dell’esclusione dalla Serie B del Palermo:

“Qualcuno ha fatto scomparire il Palermo, non Zamparini“.

L’ormai ex presidente rosanero era agli arresti domiciliari da gennaio per le presunte irregolarità nella gestione del club siculo ed è stato radiato ieri dal Tribunale Federale Nazionale per ogni ruolo nel calcio italiano.

La misura cautelare gli è stata revocata ieri dal tribunale del riesame con la seguente motivazione:

Allo stesso modo, la rata da 20 milioni che la holding Palermo Football Club avrebbe dovuto saldare alla società rosanero come «eredità» del credito Alyssa, è scaduta lo scorso 30 giugno. Per questo il giudice ha deciso di revocare le misure cautelari e Zamparini sarà libero anche di presenziare all’udienza del prossimo 18 settembre. La sua partecipazione, però, è tutt’altro che certa. Anzi, il diretto interessato sembra non abbia intenzione di tornare in Sicilia per l’occasione, nonostante l’autorizzazione a presenziare per deporre“.

CONDIVIDI
Ragazzo del '99, amo il calcio, argomento di cui parlerei tutto il giorno se fosse possibile. Studio le lingue straniere, adoro la letteratura francese ed il mio sogno, dopo aver viaggiato qualche anno all'estero, sarebbe lavorare e vivere quotidianamente nel mondo del pallone.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008