Palermo, Zamparini: “Ho tenuto a galla il club, ma sono stato messo in croce”

Zamparini

Maurizio Zamparini è tornato a parlare del futuro societario del Palermo e del suo rapporto turbolento con i tifosi rosanero.

Di seguito le sue parole rilasciate a La Gazzetta dello Sport“Sono nella fase finale. Voglio andare via dal Palermo in maniera assoluta. Lo dico da anni. È vero, però, che l’ho sempre tenuto a galla. Per lo stesso motivo per cui non ho ceduto a Baccaglini e ad altri. Non vedevo luce.

Il rapporto con i tifosi? Non intendo ‘regalare’ il Palermo perché poi scompaia. Tuttavia, sono stato messo in croce, etichettato come ‘Zamparini e il suo giocattolo’. E se non scucivo 12 milioni dove finiva il giocattolo? E, se dovessi rimanere, ne serviranno altri 15. Chi li mette? Il sottoscritto ovviamente. E invece prendo sputi in faccia e non è giusto”.

CONDIVIDI