E’ un fiume in piena il Maurizio Zamparini che ai microfoni del Corriere dello Sport ha annunciato i piani del Palermo in vista della prossima sessione estiva di mercato, che sarà caratterizzata da forti scossoni dovuti alla mancata promozione in Serie A.

Tante le cessioni, con la rosa letteralmente rivoluzionata, come testimoniato dalle seguentyi parole del numero uno dei rosanero: “La squadra sarà disfatta, senza paracadute saremo costretti a cedere Struna, Rajkovic, Jajalo, Chochev, Coronado, Nestorovski e La Gumina ci permetterà di incassare una trentina di milioni di euro con cui andare avanti puntando sui giovani e austerità. La società dovrà andare avanti coi propri mezzi anche se stiamo cercando una cordata che compri il Palermo anche in B”.

Cambierà anche la guida tecnica siciliana: Stellone non rimarrà certamente anche se ha un altro anno di contratto, troveremo una soluzione visto che ha altre ambizioni e punta alla Serie A. In panchina Tedino andrà bene, sa lavorare con i giovani, ha un contratto con noi e rientrerà con entusiasmo”. A riportare è Tuttomercatoweb.

CONDIVIDI
Classe 1998, studio Lettere Moderne. Da sempre dipendente dal calcio e dall'Inter.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008