Il caos in casa Palermo continua ad aumentare e mai diminuire, oggi c’è stata la protesta dei tifosi fuori al campo d’allenamento.

Ha pubblicato un comunicato ufficiale il presidente Zamparini sul sito del club: Oggi un gruppo di fuorilegge ha proibito alla vostra squadra di allenarsi regolarmente, coprendo di insulti i vostri giocatori.Io accetto le violenze nei miei confronti, ma la città non può permettere violenze contro la sua squadra”.

Concludendo ha tuonato forte: ”Chiedo alle istituzioni di garantire la legalità ed il diritto di allenarsi senza turbative: altrimenti vi aspetta la Serie C”.

CONDIVIDI
Pasquale Rosolino, 92 d'annata. Editore di Novantesimo.com. Troppo malato di calcio, se non sto scrivendo ne sto parlando e se non ne sto parlando? Sto sognando! Editor per Visit Naples.