Ora il campionato del Napoli può avere un senso?

napoli

Siamo a poco più di metà stagione e questo dovrebbe essere il periodo in cui le varie squadre comprendono il loro effettivo valore capendo così quali sono i veri obiettivi da raggiungere negli ultimi mesi stagionali. Abbiamo usato il condizionale volutamente, perché se le squadre tutto ciò dovrebbero averlo già ampiamente capito, questo discorso non può essere applicato al Napoli, con gli azzurri che hanno vissuto fin qui un’annata molto particolare e altalenante.

Il Napoli, squadra che ad inizio anno avrebbe dovuto puntare ai primi quattro posti, si ritrova ora al dodicesimo posto a meno quattro punti dall’Europa League. Una stagione che fino a pochi giorni fa sembrava persa e irrecuperabile, adesso però, con due vittorie consecutive contro Lazio in Coppa Italia e Juventus in campionato, potrebbe a sorpresa riaprirsi e dar morale ad un ambiente che è stato scosso principalmente dal caos dell’ammutinamento quando alla guida c’era ancora Ancelotti.

OCCASIONE COPPA ITALIA

Due vittorie significative, importante e da non sottovalutare la vittoria contro la Lazio che permette al Napoli di qualificarsi alle semifinali di Coppa Italia dove affronterà la vincente di Inter e Fiorentina in programma questa sera. La Coppa Italia può essere un’occasione da non sprecare per poter accedere alla prossima Europa League, che tuttavia al momento non sembra impossibile esser raggiunta tramite il campionato.

IL CAMPIONATO HA ANCORA UN SENSO?

Quindi, la domanda che si pongono i tifosi napoletani ma non solo, è la seguente: il campionato del Napoli adesso può avere senso? Dipende dal punto di vista in cui si guarda la situazione della squadra partenopea. Bisognerebbe fare un passo indietro rispetto ad inizio stagione e guardare in faccia la realtà: la Champions è apparentemente impossibile e illudersi ad una rincorsa al quarto posto potrebbe alzare eccessivamente le aspettative per poi rischiare di rimanere delusi a maggio.

Nonostante ciò, considerando tutto quello che è successo quest’anno, dal discorso ritiro, al cambio allenatore e le varie sconfitte contro squadre sulla carta inferiori, l’eventuale accesso all’Europa League non deve esser visto come un passo indietro ma come un obiettivo raggiunto malgrado mille difficoltà. Ragionando in quest’ottica si potrà ridare un senso ad un campionato molto complicato per tutto l’ambiente azzurro, senza dimenticare che c’è ancora una Champions in corsa e la doppia sfida contro il Barcellona agli ottavi sarà una vetrina interessante per testare la maturità degli uomini di Gattuso. Lo stesso Gattuso è consapevole che però il vero obiettivo del Napoli è salvare un campionato altalenante e, perché no, arrivare fino in fondo alla Coppa Italia. Dimenticare le ambizioni di agosto concentrandosi sugli obiettivi del presente: Europa League e Coppa Italia, solo così si potrà dare senso ad una stagione che fin qui di senso ne ha avuto davvero poco.

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008