Stando a quanto riportato da TuttoMercatoWeb, è veramente curioso quanto avvenuto nel corso dell’amichevole fra Turchia e Tunisia. Il portiere tunisino Moued Hassen ha simulato un infortunio attorno al 4′ del secondo tempo di gioco dopo un lieve scontro con un avversario.

L’estremo difensore si è accasciato al suolo per diversi minuti facendo sì che l’arbitro interrompesse il gioco. Una situazione che ha permesso ai compagni di squadra di andare a bordo campo a bere acqua e mangiare qualcosa, per affrontare anche una situazione non facile per i tunisini.

Una simulazione, difatti, fatta per una buona causa, quella di Hassen: per rispettare il Ramadan, che terminerà il 14 giugno, non è possibile, per un musulmano, mangiare e bere dall’alba al tramonto, ma solo dopo è possibile interrompere il digiuno. E così i compagni dell’estremo difensori tunisino hanno fatto, con tanti ringraziamenti al proprio portiere.

CONDIVIDI
Amante di Inter e del calcio in tutte le sue forme, Classe 1995, redattore di Novantesimo. Come la squadra che ama, si sente un po' pazzo anche lui a volte. Telecronista per Sportube e Helpdesk per BonelliErede. Hobby? Videogiochi, serie tv e libri.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008