Natale al Novantesimo – Cosa serve sotto l’albero della Juventus

Sede del mercato di gennaio
Hotel dove si svolge il mercato di gennaio

Bentornati, lunedì e una nuova puntata di “Natale al Novantesimo”, la rubrica che vi fa sentire, grazie a noi di Novantesimo, in pieno mercato di gennaio, esordio con il Milan, poi i sogni del Chievo Verona, analizzando per gli obiettivi dell’Atalanta e ora… Tocca alla Juve

Oggi parliamo della Juventus che dopo il sesto scudetto di fila si appresta ad affrontare una delle stagioni più difficile degli ultimi anni in virtù delle ottime prestazioni delle altre rivali come Napoli, Roma e Inter che nonostante gli infortuni per la prima e il cambio di tecnico per quanto concerne le ultime due citate, stanno disputando un grande campionato.

A complicare le cose c’è sicuramente la peggior difesa in 17 giornate con ben 15 goal incassati, cosa che non accadeva dall’ultimo anno di trionfo Milan prima del dominio bianconero vale a dire 2010/2011. A pesare è sicuramente l’assenza di Leonardo Bonucci e il calo di Barzagli con conseguente rottura della BBC che tanto aveva garantito continuità e sicurezza alla porta difesa da Gianluigi Buffon.

Ma andiamo a vedere nel dettaglio cosa vorrebbero trovare i tifosi della Juventus sotto l’albero, o meglio dal mercato di gennaio.

– Un terzino destro: dopo l’addio di Dani Alves, i bianconeri si trovano con i soli Lichtsteiner e De Sciglio come laterali difensivi. Il primo è in calo rispetto alle passate annate mentre il secondo, sebbene stia nettamente migliorando, non è ancora una certezza. La soluzione migliore sarebbe Matteo Darmian: l’ex Torino trova poco spazio al Manchester United e con la sua capacità di svolgere perfettamente anche il ruolo di terzino sinistro, un suo arrivo alla corte di Allegri potrebbe essere manna dal cielo. Se non dovesse lasciare i Red Devils, rimangono vive le piste che portano a Meunier (PSG), Kadeřábek (Hoffenheim), Vrsaljko (Atletico Madrid) o Bellerin (Arsenal).

Alex Sandro, quello vero. Ebbene sì, se lo scorso anno l’ex Porto forniva prestazioni di alto livello sia in fase offensiva che in quella difensiva, durante questa prima parte di stagione il brasiliano ha deluso le aspettative. Spesso, infatti, è stato preferito al suo posto Asamoah, ad un passo dalla cessione in Turchia quest’estate ma ora diventato elemento molto importante.

Il mercato di gennaio con mezza approvazione di Marotta…

– La sicurezza di un colpo a zero. Ogni anno, arrivati a gennaio, le società cominciano a mettere gli occhi sui giocatori in scadenza tra 6 mesi per ingaggiarli a parametro zero. La Juventus non è da meno e da tempo ha messo nel mirino Emre Can, centrocampista del Liverpool, e De Vrij, roccioso centrale difensivo della Lazio. Oltre a loro, i bianconeri potrebbero fare un tentativo per Goretzka dello Schalke 04 e per Gimenez dell’Atletico Madrid, rispettivamente centrocampista e difensore. Quello che vorrebbero però è l’ufficialità per poi abbracciare a giugno uno di questi top nella propria rosa.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008