#NapoliSassuolo 3-1 – Il Napoli continua la cavalcata in testa alla classifica, Sassuolo poco lucido e sfortunato

Il Napoli si sbarazza del Sassuolo di Bucchi e si porta a 31 punti in classifica, riprendendone la vetta solitaria. Di Allan, Callejon e Mertens gli autori dei gol azzurri, Falcinelli ha firmato il momentaneo pareggio.

Hamsik subito pericoloso: piomba al limite dell’area su un cross di Maggio e tira al volo calciando a lato. Al 4′ Peluso anticipa Callejon, servito da Insigne, sul secondo palo. All’11’ i neroverdi spaventano il “San Paolo” con una traversa colpita da Sensi direttamente su punizione da posizione defilata. Al quarto d’ora, Sensi decide nuovamente di sfidare le “leggi” del calcio, mandando in porta un pallone calciato dalla bandierina e costringendo Reina ad allungarsi, mandando sopra la traversa. Al 19′ Mertens per Hamsik, che gira in area trovando la risposta di Consigli; poco dopo, destro a rientrare di Insigne che finisce di poco alto. Il Napoli spinge e trova il gol al 22′: Allan ruba palla ad un difettoso Sensi e batte il portiere per l’1-0 azzurro. Al 29′ i padroni di casa colpiscono un palo con Ghoulam, che calcia dal limite sul montante, sugli sviluppi di un angolo. Il Napoli domina, ma un errore di Reina favorisce il pareggio ospite: lo spagnolo sbaglia il rinvio, ne approfitta Politano, il quale crossa per Falcinelli che firma l’1-1 di testa al 41′. Tre minuti dopo però è di nuovo vantaggio Napoli: angolo di Callejon, la palla sbatte tra Insigne e Consigli e termina in rete. Squadre a riposo sul 2-1.

MertensAl 49′ Hamsik impegna Consigli col sinistro, servito da Insigne, poi quest’ultimo si mette in proprio 4 minuti dopo, dribbla Gazzola e calcia, con Consigli che devia in angolo. Al 54′ il Napoli allunga: Callejon crossa sul secondo palo, sponda di Albiol e Mertens appoggia in rete per il 3-1. Al 59′ Mazzitelli calcia alle stelle un pallone vagante da azione d’angolo. Al 65′ Chiriches frana su Falcinelli al limite dell’area: Pairetto all’inizio non ha dubbi e indica il dischetto, poi una revisione del VAR suggerisce che è punizione dal limite: la barriera respinge, poi Politano fugge sulla destra, mette in mezzo e Cassata colpisce in pieno il palo di testa. Al 72′ Sensi recupera su Zielinski e calcia, mandando alto di poco; il Napoli rischia un po’ in questa fase. All’84’ Consigli salva su Ghoulam; due minuti dopo Zielinski colpisce entrambi i pali con un potente sinistro, Consigli poi si ritrova la palla in mano. Al 90′ Mertens manda di poco al lato dal limite, poi 4 minuti di recupero fanno da sipario per il 3-1 finale.

NAPOLI 3-1 SASSUOLO (2-1)

Napoli (4-3-3): Reina 6; Maggio 6, Albiol 5.5, Chiriches 5.5, Ghoulam 6; Allan 7, Jorginho 6, Hamsik 6.5 (67′ Zielinski 6); Callejon 7 (76′ Rog sv), Mertens 7, Insigne 6.5 (80′ Giaccherini sv). All. Sarri 6.5
A disp.: Rafael, Sepe, Diawara, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Ounas, M. Rui.

Sassuolo (4-3-3): Consigli 5; Gazzola 5, Cannavaro 5.5, Acerbi 5.5, Peluso 5.5; Mazzitelli 5.5 (70′ Pierini 5.5), Sensi 4.5, Cassata 5.5; Politano 6.5, Falcinelli 6.5 (85′ Scamacca sv), Ragusa 5 (56′ Missiroli 6). All. Bucchi 6
A disp.: Marson, Pegolo, Biondini, Lirola, Magnanelli, Matri, Rogerio.

ARBITRO: Luca Pairetto (Nichelino)

MARCATORI: 22′ Allan (N), 41′ Falcinelli (S), 44′ Callejon (N), 54′ Mertens (N)

AMMONITI: Ragusa (S), Cassata (S), Zielinski (N), Giaccherini (N)

ESPULSI: –

NOTE: Recupero: nessuno nel pt, 4′ st

TOP 90ESIMO – Mertens: tridente molto vivace, la punta lo rappresenta in qualità di migliore in campo, segna il gol definitivo della sicurezza.

FLOP 90ESIMO – Sensi: comincia bene, ma il gol dell’iniziale vantaggio del Napoli è sulla sua coscienza.

CONDIVIDI