#NapoliLivepool, tifoso dei Reds finito in ospedale

Nel corso della scorsa notte, nel centro di Napoli, alcuni tifosi partenopei hanno aggredito dei tifosi del Liverpool che passeggiavano per il centro della città. In seguito allo scontro, un supporter dei Reds è stato portato al pronto soccorso dell’ospedale Loreto Mare per essere curato.

A riguardo dello spiacevole episodio, anche il Questore De Iesu ha voluto spiegare le dinamiche dell’accaduto:

L’episodio di stanotte è inqualificabile e immotivato. Sono eventi che non fanno bene alla città, nonostante gli appelli che ho rivolto ai tifosi, ma evidentemente non arrivano ai gruppi più giovani. Sono atti che non c’entrano assolutamente niente col calcio. Purtroppo questa città si caratterizza spesso per eventi criminali quotidiani. Gli uomini della DIGOS hanno fatto un’attenta osservazione della città. La DIGOS ha, infatti, identificato circa 28 uomini provenienti da vari gruppi di tifosi. Partita in tutta sicurezza? Sì assolutamente. Che i tifosi vivano un momento ludico e di sostegno alla squadra! Le persone stiano tranquille ci saranno robuste operazioni di prevenzione anche di filtraggio”,

CONDIVIDI