Paulo Sousa, tecnico della Fiorentina, ha concesso un’intervista a Premium Sport. Queste le sue parole.

La posizione di Bernardeschi? “È cresciuto molto nelle ultime gare per qualità di gioco e sulla fascia, sono contento per la sua crescita. Poi complimenti al Napoli, squadra che gioca molto bene ad un’intensità molto alta dall’inizio alla fine, la squadra ha sofferto, ha subito e nella ripresa abbiamo cercato di portare più gente in attacco, abbiamo creato ma abbiamo subito”.

Sul Napoli.
“Voglio continuare a lavorare bene, fare bene nelle ultime gare, come abbiamo fatto oggi contro una squadra straordinaria e difficile da battere. Per me come allenatore è una delle squadre più forti che ho affrontato durante tutta la mia carriera”.

Futuro? “Il mio futuro è pensare alla prossima settimana e fare il meglio nell’ultima partita. Parlerò di calcio, è quello che mi piace di più”.

Complimenti a Sarri? “Questa una squadra molto forte in ogni posizione, con tutte le difficoltà abbiamo creato nel secondo tempo, il portiere ha fatto bene parate, ma l’importante è cercare di avere una critica costruttiva, mi piace il calcio, ho detto a Sarri che mi sono divertito a vedere le gare del Napoli, perché ha una qualità di gioco straordinario”.

Ti piacerebbe restare in Italia? “A me piace allenare, ho preso una decisione nella mia carriera: fare strada. Non escludo alcuna possibilità di lavoro, poi prenderò delle decisioni. Per questo non so cosa accadrà domani, ringrazio Dio per avermi dato la possibilità di fare qualcosa che amo tantissimo”.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008