Il direttore generale della Fiorentina, Pantaleo Corvino, ha parlato ai microfoni di Premium Sport, ecco le sue parole:

“Da tempo dicevamo che la squadra aveva forza e qualità per giocarsi un posto in Europa. Affrontiamo fuori casa la squadra più forte del momento: cerchiamo di essere all’altezza per giocarsi le chances che abbiamo. Kalinic? Devo dare risposte monotone e scontate: siamo nel presente. Pensiamo a questa partita, poi al Pescara e quindi ci proietteremo nel futuro. Allenatore? Devo essere coerente con quello che dico da tempo. Quando parlavamo delle nostre qualità eravamo poco credibili, invece ci è stato dimostrato che dobbiamo pensare prima al presente. Sousa su un’altra panchina italiana? Bisognerebbe chiederlo a loro. Io penso alle nostre possibilità di guadagnare il sesto posto”.

CONDIVIDI
Tifosissimo del Milan! Oltre al calcio, appassionato di Formula 1, Basket, Tennis e Ciclismo. Uno dei redattori all'interno di Fanta90. Gestisce la rubrica dedicata al calcio spagnolo: LaLiga Futbòl.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008