A margine del match contro il Benevento da poco concluso, Dries Mertens è stato raggiunto dai microfoni di Premium Sport.

Ecco, dunque, le parole dell’attaccante del Napoli:

“Sappiamo che possiamo fare male, con lo Shakhtar abbiamo sbagliato e non abbiamo fatto il nostro gioco. Le altre squadre cominciano a studiare il nostro gioco, ma oggi abbiamo dimostrato che possiamo fare male. Rigore? Il mster dice sempre siamo io e Jorginho che dobbiamo tirare, lui ha tirato quando c’erano la mamma e la sorella e glieli ho lasciati, oggi non potevo lasciare. Io devo giocare bene per la squadra. Scuduetto? Il campionato è lungo, Inter e jUve stanno facendo bene ma vediamo. Hamsik in difficoltà? E’ stato sfortunato, sappiamo il suo valore e non abbiamo paura per questo”.

CONDIVIDI
Ho 22 anni e nella vita studio, per l'esattezza frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli. Sogno di vivere un giorno grazie al giornalismo sportivo. Amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni. Redattore anche di IamNaples.it