Il Napoli è pronto a ripartire da Carlo Ancelotti dopo la separazione da Maurizio Sarri, artefice del secondo posto in classifica e della qualificazione alla prossima Champions League.

Attraverso i microfoni dell’emittente polacco TVP SportPiotr Zielinski ha voluto analizzare i possibili scenari che possono concretizzarsi in ottica futura: “I miei obiettivi futuri? In questo momento sono concentrato sul Mondiale, certo c’è ancora amarezza per essere arrivati secondi con 91 punti conquistati. Abbiamo perso qualcosa nel finale, ma l’annata è stata sicuramente positiva, sono soddisfatto del mio rendimento personale”.

Su il nuovo tecnico azzurro: “Ancelotti è un grande allenatore, ha vinto molto. Prima però vorrei dire grazie a Sarri, tecnico sempre brillante e che mi ha permesso di crescere molto. Maurizio sorpreso da quanto accaduto? Non so, ma sicuramente avrà tempo per pensarci”.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008