Napoli, si tenta il recupero di Ghoulam per metà febbraio. Ma spunta l’ipotesi Vrsaljko: le ultime

Il brutto infortunio di Faouzi Ghoulam costringe i dirigenti del Napoli a pensare a delle strategie di mercato azzeccate, in modo da non farsi cogliere impreparato.

Ebbene, l’intenzione della società partenopea sarebbe quella di un recupero ‘lampo’ dell’algerino, che potrebbe ricevere l’ok per il reintegro nell’attività agonistica già a metà febbraio. Da tenere d’occhio, però, anche l’eventuale pista che porta a Sime Vrsaljko, terzino dell’Atletico Madrid già accostato agli azzurri ai tempi del Sassuolo.

La situazione, comunque, viene resa più chiara dai colleghi di Rai Sport: “In questo week end, prima della gara di Verona, ci sono stati colloqui incrociati tra i dirigenti del Napoli per il dopo Ghoulam. Il Napoli farà una scelta non prima di inizio dicembre, ma ci sono novità. Secondo una ricostruzione statistica dello staff medico, gli infortuni stile Ghoulam hanno una media di centocinque giorni di recupero agonistico. Se Ghoulam rispettasse la media statistica e rientrasse in questo prospetto, il giocatore potrebbe essere convocabile già da metà febbraio. Se andasse realmente così, il Napoli potrebbe dirigersi su una figura diversa da quella ipotizzata fino a giorni fa. Si potrebbe andare avanti con Mario Rui ed Hysaj, poi si potrebbero investire soldi per un terzino destro. Il terzino destro a giugno verrà preso sicuramente, servirà uno che rimpiazzi Maggio in rosa. Uno che possa giocarsela con Hysaj. Se Ghoulam confermasse questo trend, con firma sul contratto annessa, a quel punto il Napoli prenderebbe un esterno destro capace di giocare anche a sinistra. Giuntoli ha raggiunto l’accordo con Ghoulam per il rinnovo, ma fino a che non c’è la firma…mai dire mai. Il nome in pole, per tutta una serie di motivi, è quello di Vrsaljko, il cui contratto scade nel 2021. Il Napoli non ha ancora chiamato il suo agente, lo farà quando si chiarirà la situazione Ghoulam. Il terzino destro è il ruolo che il Napoli ritiene prioritario da coprire. Il Napoli, ove mai si dirigesse su un terzino destro, lo prenderebbe a titolo definitivo facendo un investimento importante. L’Atletico pagò Vrsaljko 18 milioni ed il Napoli sa che per portarlo a casa serviranno almeno 20 milioni ed un contratto importante. Ad oggi Vrsaljko guadagna 2 milioni di euro l’anno”. 

Guarda Anche...

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe, ho 21 anni e frequento la facoltà di Scienze Politiche. Oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, sono un tifoso del Napoli sfegatato. Infine, adoro tantissimo la musica, Ed Sheeran in particolare, e suonare la chitarra!