Nella giornata di ieri è stata ufficializzato l’approdo sulla panchina del Napoli di Carlo Ancelotti, con conseguente esonero di Maurizio Sarri.

Il tecnico toscano, che non aveva sciolto tutte le riserve sul proprio futuro, sarebbe stato spiazzato dalla mossa del presidente De Laurentiis. Aspettava, infatti, la proposta degli azzurri, che hanno poi virato sull’ex allenatore del Bayern.

Ora per Sarri c’è il rischio di rimanere senza squadra. Rimangono in stand-by le ipotesi Chelsea e Zenit, mentre la possibilità che rimanga fermo nella prossima stagione prende sempre più piede.


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008