L’allenatore del Napoli Maurizio Sarri è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss con cui ha commentato la convincente vittoria di ieri contro la Fiorentina. Di seguito le sue parole: “Una partita di mentalità, dopo il risultato della Roma e la non contemporaneità la nostra condizione mentale poteva perdere qualcosa a livello di motivazione, invece siamo stati molto concentrati e giocato molto bene contro una squadra forte, stiamo crescendo di mentalità. La sensazione che la squadra stia crescendo in convinzione e in continuità di applicazione è forte, questo è un bel segnale, abbiamo fatto meglio dell’anno scorso in una stagione molto più complicata e stiamo gettando le basi per il prossimo anno“.

Il mese in cui abbiamo perso punti è stato quello in cui si è fatto male Milik, può darsi che sia casuale ma credo ci sia costato, poi non siamo stati fortunati nei sorteggi, trovo inusuale beccare le due finaliste di Champions in due competizioni. La compattezza tra ambiente e squadra è chiaro che è un qualcosa in più, un contributo, oggi era doveroso ringraziare il pubblico per quello che ha fatto per tutta la stagione, il San Paolo pieno è tanta roba e non era scontato dato il risultato delle 18. La squadra lascia sempre la sensazione di sudare la maglia, nonostante non siano arrivati trofei si è creato un feeling magico, questa unità di intenti potrò darci in futuro punti preziosi“.

CONDIVIDI
Capo-redattore di Novantesimo.com. Cresciuto nel calcio di fine anni '90 e inizio 2000, l'amore per lo sport è scoccato fin da subito. La mia passione si divide tra calcio, economia e storia, che porto avanti con €uroGoal e Storie Di Calcio.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008