Il tecnico del Napoli Maurizio Sarri è intervenuto ai microfoni di SkySport al termine della gara contro il Cagliari.

Il tecnico toscano è apparso piuttosto infastidito dal gol del 3-1, arrivato al 92′:  “Sono contento che anche Pepe sia uscito arrabbiato dal campo, abbiamo svolto una partita straordinaria dal punto di vista qualitativo. Nel primo tempo abbiamo dominato ed abbiamo fatto solo una rete, nella ripresa è continuato il dominio, ma abbiamo subito un gol. E’ giusto uscire arrabbiati nonostante una grande gara. Lo striscione dei tifosi? Non posso che ringraziare la Curva ed in generale tutti i tifosi, da quando sono a Napoli sono stato circondato da affetto. Noi stiamo dando il massimo, i numeri lo dimostrano e aldilà di questo penso che regaliamo emozioni. Mertens? E’ un giocatore straordinario, lo era già da esterno e ora da centrale rende ancora di più. Si è tolto etichetta del calciatore che entra e gioca a metà, sta dimostrando di essere completo. Secondo posto? Il nostro calendario non è abbordabile con squadre molto temibili e la Roma è ancora in vantaggio. Ci sono squadre come Torino e Sampdoria che in casa sono molto forti”.

CONDIVIDI
Classe 1997, studente di Culture Digitali e della Comunicazione presso l'Università Federico II di Napoli. Da sempre appassionato di calcio, con il sogno di diventare giornalista. Web content e Social Media Manager per il Napoli Calcio a 5.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008