Napoli, Rog: “Vorrei giocare di più, mercato? Ho estimatori ma sfrutterò le mie occasioni”

rog

Il centrocampista del Napoli Marko Rog ha concesso un’intervista ai media croati in cui ha parlato di diversi argomenti, dall’obiettivo scudetto alla possibilità di trasferirsi in prestito. Di seguito le dichiarazioni riportate da IamNaples.it.

Napoli è una bellissima città. Devo dire che all’inizio non è stato facile con una nuova cultura e una lingua diversa. La città vive per il calcio, vi è un legame indissolubile tra città, abitanti e squadra. Si respira un’atmosfera speciale. Il campionato? Siamo una bella squadra, giochiamo bene e vinciamo, quindi ci crediamo. È difficile, ma pensiamo partita dopo partita. Sono onorato di vestire la maglia del Napoli, ma ovviamente vorrei giocare di più e sfrutterò le mie occasioni”

Andare via in prestito? Il mercato è sempre e ho estimatori, ma il Napoli crede in me e lo apprezzo. Sono un giocatore irruento e aggressivo, è nella mia indole. In Croazia giocavo più avanzato, ora ho più compiti difensivi. Il nostro gioco? Andiamo sempre al massimo, siamo moderni, veloci, verticali e pressiamo tanto; ci piace avere il pallino del gioco. Sarri? Il mister conta su di me e mi apprezza molto. Non so se andrò al Mondiale, ma sarebbe un sogno. Ci sono tanti giocatori sicuri del posto ed altri che devono conquistarselo; giocare nel Napoli non è cosa da poco”.

 

CONDIVIDI
15/10/99 Redattore di Novantesimo