Napoli, Perinetti: “Perin in azzurro? Sarei contento per lui, ma proviamo a tenercelo stretto”

Con le presunte visite mediche di Pepe Reina con il Milan, il Napoli è costretto ad investire nel ruolo di portiere per la prossima stagione.

Gli addetti ai lavori del club partenopeo hanno già in mente una serie di nomi che farebbero al caso degli azzurri. Tra i più quotati c’è Leno del Bayer Leverkusen, ma gli occhi mirano anche alla Serie A.

Uno dei profili che interessa al Napoli, infatti, è quello di Mattia Perin, che il Genoa vorrebbe tenersi stretto, come dichiarato dal d.s. Giorgio Perinetti, intervenuto a Radio Marte: “La partita di domenica? La sconfitta al 94′ contro il Milan ci ha penalizzato. Ci mancano dei punti per essere tranquilli, c’è ancora da lottare e vogliamo chiudere il campionato senza sorprese. Troveremo un Napoli in lotta per lo scudetto, che ora è dietro solo perché ha trovato una Juventus più esperta e abituata a trovarsi in certe posizioni di classifica. Le visite di Reina col Milan? Il calcio di oggi ha dinamiche che si fa fatica ad accettare. Il Milan e Reina hanno tutelato i loro interessi, forse in questo momento particolare però era meglio rimandare. Perin potrebbe sostituirlo benissimo tra i pali azzurri, ma il Genoa proverà a tenerselo stretto. Se proprio dovesse lasciarci, sarei contento per lui che coronerebbe il sogno di giocare in Champions e per il Napoli che prenderebbe un ottimo portiere”.

CONDIVIDI
Ciao a tutti. Mi chiamo Giuseppe ed ho 21 anni. Frequento la facoltà di Culture digitali e della Comunicazione alla Federico II di Napoli e, oltre che appassionato di scrittura di articoli calcistici, amo la musica e suono la chitarra da circa dieci anni.