Napoli, parla Mertens: “Ho parlato con Ancelotti. Non capisco l’addio di Sarri”

mertens

L’attaccante del Napoli, Dries Mertens, sarà impegnato nel corso delle prossime settimane col suo Belgio, in Russia, per il Mondiale.

Dal ritiro belga, il centravanti ha parlato della situazione del suo club. Dell’addio di Sarri e del nuovo allenatore, Carlo Ancelotti.

Queste le sue parole: “Certo che mi piacerebbe lavorare con Ancelotti, ma vedremo, il nuovo allenatore mi ha già chiamato. Mi ha chiesto se volevo restare. Se è stato convincente? Sì, molto… L’addio di Sarri? Non so come sia andata bene la vicenda e non ho capito nemmeno cosa è accaduto. Per me è stato così strano quando ho sentito la notizia. Sarri non era stato ancora licenziato, ma Ancelotti era già il nostro nuovo allenatore. Presto tutto sarà più chiaro. La partita fra Inter e Juventus? Abbiamo seguito la partita in hotel e c’è stata euforia quando l’Inter sembrava aver vinto, ma non penso che abbiamo perso il titolo lì. Se avessimo fatto 96 punti la Juve ne avrebbe fatti 98, credo che loro siano mentalmente più avanti di noi. Dobbiamo imparare dai nostri errori, una cosa è certa: quella partita non la guarderei mai più dal vivo“.

CONDIVIDI

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008