Il noto procuratore Silvio Pagliari, ospite nella redazione di Calciomercato.com, ha analizzato la stagione di Gabbiadini ed Antenucci. Il primo, dopo aver lasciato il Napoli nel mercato di gennaio, è diventato a suon di goal un elemento essenziale per il Southampton, mentre Antenucci sta trascinando la Spal verso il sogno chiamato serie A.

Si aspettava questo impatto di Gabbiadini sulla Premier League?
“Ero convinto che facesse bene ma sarei bugiardo se dicessi così tanto bene. Lo stesso impatto lo aveva avuto nei primi sei mesi al Napoli, fu devastante. Si trova benissimo, è un altro calcio, un’altra vita: speriamo continui così”.

Cosa non è andato con il Napoli?
“Quando mi dicono che qualcosa non è andato non sono mai d’accordo, ha fatto 25 gol, uno ogni 119 minuti. Era giusto che le strade si dividessero perché davanti erano troppi e di conseguenza abbiamo preso un accordo con la società. Però ripeto, Manolo ha fatto bene alla Sampdoria, Bologna, Atalanta: ovunque ha fatto bene, il gol non ha continente”.

Antenucci pronto per la Serie A?
“Parliamo di un giocatore che in categoria fa la differenza, ha fatto le sue scelte di vita in passato preferendo giocare con continuità in un’altra categoria invece di fare l’alternativa in Serie A. E’ una scelta di vita, ha preferito andare in Inghilterra dove ha fatto 19 gol in due anni al Leeds. Giocatore che ormai ha fatto più di 100 gol in Italia, non ha bisogno di presentaione. Assieme a Floccari e a tutta la banda diretta bene da mister Semplici e costruita ancora meglio dal ds Vagnati stanno facendo un capolavoro e gli auguro di portare questa squadra in Serie A perché Ferrara è una piazza calda e che merita palcoscenici importanti”.

CONDIVIDI
Classe 1994, studia Scienze Politiche e Relazioni Internazionali. Sabino di nascita e napoletano di adozione, coltivo la passione per il calcio e per la scrittura tanto da analizzare tutto ciò che ruota intorno a tale sport. Obiettivi futuri? Descrivere un calcio che unisce e da speranza a tutte le persone, senza differenze tra colori e categorie.

Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.novantesimo.com/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 1008